Discussione:
ISFOA UNIVERSITA SVIZZERA LEGALMENTE AUTORIZZATA GINEVRA
(troppo vecchio per rispondere)
profbernasconi
2011-04-02 12:43:13 UTC
Permalink
Raw Message
ISFOA Libera e Privata Universita Internazionale è una persona
giuridica di diritto internazionale legalmente autorizzata e
riconosciuta tramite Certificato di Incorporazione , Decreto ,
Registrazione Ufficiale , Provvedimento e Delibera nelle seguenti
nazioni : Stati Uniti , Repubblica di San Marino , Belize , Albania ,
Confederazione Elvetica .

ISFOA Libera e Privata Universita Internazionale , in particolare , in
Svizzera , è una persona giuridica legalmente costituita ed
autorizzata ai sensi degli articoli 60 e seguenti del Codice Civile
Svizzero , in conformità degli articoli 20 e 27 della Costituzione
Federale Svizzera , del Codice delle Obbligazioni e delle normative
Cantonali e di conseguenza è considerata una università privata
svizzera .

ISFOA Libera e Privata Università Internazionale opera a tutti gli
effetti quale Università , utilizzando le tre lingue ufficiali
elvetiche , italiano , francese , tedesco , unitamente all ' inglese ,
offrendo corsi che portano al conseguimento di titoli accademici di
Bachelor Degree (Lauree triennali), Master Degree ( lauree
specialistiche ) , Executive Master e Master of Advanced Studies ,
oltre che Dottorati di Ricerca - PhD , corrispondenti ai livelli 6 ,
7 , e , 8 del sistema europeo E.Q.F.European Qualification Framework ,

In Svizzera le università private non hanno alcun obbligo di
sottoporsi ad una procedura di accreditamento , che è al contrario una
semplice facoltà di ogni istituto universitario , teso ad aumentarne
il prestigio ed ad ottenere i sussidi finanziari erogati dalla
Conferenza universitaria svizzera ; nè ad offrire cicli di studio che
soddisfino le condizioni per l ' accreditamento , nè tantomeno
obbligata a menzionare la circostanza che non sia accreditatta .

In Svizzera non esiste il valore legale dei titoli (salvo per quelle
formazioni che si concludono con un esame di stato es.medicina) , le
università private possono decidere volontariamente di sottoporre i
loro corsi di studio al cosiddetto "accreditamento", certificazione di
qualità .

Ne consegue che i titoli conferiti , in quanto rilasciati da una
università riconducibile al sistema di insegnamento superiore , sono
validi ai fini dell'ammissione al riconoscimento in tutti i paesi
d'Europa , Italia compresa , ai sensi della Convenzione di Lisbona del
1997 del Consiglio d'Europa sul reciproco riconoscimento delle
qualifiche universitarie, ratificata dalla Svizzera il 1 febbraio 1999
e dall'Italia con la legge n.148 del 11 luglio 2002.

ISFOA Libera e Privata Università Internazionale rilascia titoli
accademici , perciò , validi ai fini dell'ammissione al riconoscimento
in Italia anche per finalità diverse da quelle precedenti ai sensi del
DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 2009, n. 189 -
Regolamento concernente il riconoscimento dei titoli di studio
accademici, a norma dell'articolo 5 della legge 11 luglio 2002, n.
148. (09G0197) (GU n. 300 del 28-12-2009) note: Entrata in vigore del
provvedimento: 12/01/2010 .

ISFOA Libera e Privata Università Internazionale a partire dall ' anno
accademico 2010 ha inaugurato una rinnovata struttura organizzativa e
dirigenziale a Ginevra presso una importante rappresentanza consolare
diplomatica , messa a disposizione da un autorevole componente interno
del proprio Senato Accademico , trasferendosi così dalla città di
Lugano e dal Cantone Ticino .

ISFOA Libera e Privata Università Internazionale , fondata nel 1999 ,
con i suoi oltre 3.000 allievi formati nei vari percorsi , diplomi di
perfezionamento , lauree breve , lauree magistrali , master di
specializzazione , dottorati di ricerca , ha assunto tale importante
decisione strategica in funzione del fatto che Ginevra , oltre 180.000
abitanti , capitale dell ' omonimo Cantone , contro i 35.000 di
Lugano , è la seconda città della Svizzera dopo Zurigo , considerata
una piazza internazionale e cosmopolita a livello finanziario ,
industriale ed istituzionale , è sede delle maggiori banche private
nazionali ed estere e delle maggiori organizzazioni internazionali
quali Croce Rossa , Nazioni Unite , Organizzazione Mondiale della
Sanità , Organizzazione Internazionale del Lavoro , Alto Commisariato
Nazioni Unite per i Rifugiati , Organizzazione Mondiale del
Commercio , Consiglio Europeo per la Ricerca Nucleare , World Economic
Forum , di conseguenza rappresenta la naturale ubicazione per un ente
accademico di prestigio e caratterizzato da una innata propensione
allo sviluppo ed al relativo consolidamento di relazioni sociali ,
istituzionali e professionali .

Il Cantone Ticino , come confermato da comunicazioni e delibere
ufficiali del Consiglio di Stato e del Dipartimento dell' Educazione ,
della Cultura e dello Sport e dalla Legge del 3 Ottobre 1995
sull’Università della Svizzera Italiana , sulla Scuola Universitaria
Professionale della Svizzera Italiana e sugli Istituti di Ricerca ,
regola all ' articolo 14 , unicamente l'uso del nome Università con il
duplice scopo di evitare confusione con le istituzioni accreditate ed
enti autonomi di diritto pubblico quali appunto USI Università
Svizzera Italiana e SUPSI Scuola Universitaria Professionale Svizzera
Italiana , e che le informazioni date agli studenti siano conformi
all'effettivo valore dei titoli conseguiti , conferma inoltre che
l'attività di formazione universitaria non richiede una autorizzazione
specifica poichè si basa sulla libertà di scienza e sulla libertà
economica dei sopra richiamati articoli 20 e 27 Costituzione Federale
Svizzera .

ISFOA Libera e Privata Università Internazionale , gode a livello
internazionale , di un acclarato prestigio e di una riconosciuta
reputazione in funzione del proprio corpo docente composto da
banchieri , industriali , editori , giornalisti , diplomatici ,
accademici , prelati , militari , giuristi , economisti di chiara fama
provenienti dalle maggiori e più note istituzioni italiane ed estere ,
sia per le proprie importanti attività di lobbyng e di sviluppo di
affari che per l’impegno profuso a livello sociale , avendo concesso
numerose borse di studio a parziale e/o totale copertura delle rette
previste a favore di discenti non particolarmente abbienti ma
meritevoli e organizzando e/o finanziando innumerevoli opere
filantropiche e caritatevoli , infine è da segnalare che tutte le
lezioni sono supportate ed integrate dall’utilizzo di program trading
e di piattaforme di trading on line per le simulazioni operative a
mercati finanziari aperti e sono previsti stage obbligatori alla fine
del periodo di apprendimento accademico .

ISFOA Libera e Privata Università Internazionale ha insignito nel
corso degli anni del titolo accademico honoris causa innumerevoli
personalità di spicco universalmente rinomate ed in particolare ben
quattro Ministri in forza 2001 – 2006 al Governo presieduto dall’
Onorevole Silvio Berlusconi svolgendo le relative cerimonie ufficiali
di consegna presso esclusive sedi istituzionali quali Camera dei
Deputati , Senato della Repubblica , Ambasciate .

I titoli accademici rilasciati da ISFOA Libera e Privata Universita
Internazionale sono percio’ validi titoli universitari in Svizzera e
in tutti i paesi d'Europa

www.unisfoa.ch/presentazione.htm

www.unisfoa.ch/presentazione.htm
Studente universitario
2011-04-04 07:59:41 UTC
Permalink
Raw Message
Quel docente che insegna all'università fantasma
VANNI CARATTO


Era uno dei relatori di punta al convegno “Paradisi fiscali 2011”, che
si è tenuto giovedì 27 al Palazzo dei congressi a Lugano: Fabrizio
Zampieri, economista e analista finanziario e soprattutto docente
all’Isfoa, Libera e privata università internazionale di Lugano.
Dopo le contestazioni sollevate da alcuni partecipanti al corso per le
relazioni non in linea con le attese, il Caffè ha provato a capire chi
c’è dietro l’università privata di Lugano.
Alla sede di via Balestra 9 a Lugano non ne hanno mai sentito parlare,
né c’è una targa di rappresentanza: i dipendenti degli uffici vicini,
come si può vedere dal filmato realizzato, non sanno cosa sia questa
università e confermano che mai ha avuto una sede in quello stabile.
Il mistero diventa quindi più fitto: i due contatti dell’università
presenti sul sito dell’Isfoa, Alessandro Premutico e l’avvocato
Dominick J. Porto rispondono al telefono che non hanno più nulla a che
fare con quella fondazione e, nel caso di Porto, mai in realtà sono
stati coinvolti in quel progetto.
“È stato utilizzato il mio nome sul sito dell’università senza che io
lo avessi autorizzato”, precisa al telefono l’avvocato Dominick Porto.
“Darò mandato perché venga risolta questa situazione”. L’unico
contatto raggiungibile è Stefano Masullo, indicato come rettore
dell’università: “Mi sono dimesso dall’incarico un anno fa”, risponde.
“È una università online che attualmente non svolge alcuna attività”.
In ogni caso, nel sito di Assoconsulenza, del quale Masullo è socio
fondatore e segretario generale si ricorda che l’Isfoa “è legalmente
autorizzata tramite delibera del Consiglio di stato del governo della
repubblica e cantone Ticino n.706 del 14 febbraio 2006, all’uso della
denominazione Libera e Privata Università Internazionale (...)”
Peccato che oltre al nome della Libera università, qui in Ticino, non
ci sia molto altro.
v.car.

http://all-net.tv/stories/cronaca/31719_quel_docente_che_insegna_alluniversit_fantasma/


ISFOA NON E’ PIU UNIVERSITA ‘REVOCATA L’AUTORIZZAZIONE
1 Foglio ufficiale 18/2011 Venerdì 4 marzo pagina 1759

Revoca della ris. gov. n. 706 del 14 febbraio 2006.
Comunicazione nella forma degli assenti
Il Consiglio di Stato della Repubblica e Cantone Ticino vista la
risoluzione governativa n. 706 del 14 febbraio 2006, intimata al
signor Stefano Masullo, ISFOA (Istituto Superiore di Finanza e di
Organizzazione Aziendale), Piazza Affari, I-20123 Milano, nella quale
si attribuiva all’ISFOA l’autorizzazione alla denominazione
universitaria;
richiamati:
– l’art. 14 cpv. 2 Legge cantonale sull’Università della Svizzera
italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera
italiana e sugli Istituti di ricerca (LUni) secondo il quale «è
necessaria l’autorizzazione del Consiglio di Stato per usare nel
Cantone le denominazioni «università», «istituto universitario» e
simili da parte di enti pubblici e privati che svolgono attività di
insegnamento e attribuiscono titoli accademici; il Consiglio di Stato
decide sentito l’Organo di accreditamento della Conferenza
universitaria svizzera»;
– l’art. 14 cpv. 3 lett. a) secondo il quale il Consiglio di Stato
vigila affinché la denominazione non sia tale da generare confusione
con le università accreditate;
accertato che l’istituto in questione (ISFOA) non risulta disporre di
una sede giuridica o fisica nel Cantone Ticino o in Svizzera;
considerato che la LUni non ha facoltà di stabilire direttive per
istituti che non hanno una residenza nel territorio cantonale,
su proposta del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello
sport,
risolve:
1. La risoluzione governativa n. 706 del 14 febbraio 2006 è annullata
con effetto immediato.
2. L’ISFOA è tenuto a confermare entro 30 giorni dall’intimazione che
provvederà alle necessarie rettifiche ed in particolar modo ad
eliminare ogni riferimento a tale risoluzione nei documenti a
destinazione di terzi diffusi attraverso tutti i canali di
comunicazione (cartacei, elettronici o verbali).
3. La presente risoluzione verrà pubblicata sul Foglio ufficiale
qualora il recapito di intimazione di cui al punto 5 risultasse
inutilizzabile, o in caso di mancata conferma di cui al punto 2.
4. Contro la presente decisione è dato ricorso al Tribunale cantonale
amministrativo entro 15 giorni dall’intimazione.
5. Intimazione a:
Stefano Masullo, ISFOA (Istituto Superiore di Finanza e di
Organizzazione Aziendale), Piazza Affari (Via della Posta 8), I-20123
Milano.
6. Copia a:
Direzione del Dipartimento dell’educazione della cultura e dello
sport; Divisione della cultura e degli studi universitari; Area degli
studi universitari; Segretariato generale Conferenza universitaria
svizzera, Sennweg 2, Postfach 576, 3000 Bern 9; Dipartimento federale
delle finanze, Segretariato di stato per le questioni finanziarie
internazionali, Divisione fiscalità / integrità del mercato
finanziario, Bundesgasse 3, 3003 Bern.
Bellinzona, 1° marzo 2011 Per il Consiglio di Stato:
Il presidente, L. Pedrazzini
http://all-net.tv/stories/cronaca/31719_quel_docente_che_insegna_alluniversit_fantasma/
http://www.caffe.ch/ws/video/?video_id=526
http://www3.ti.ch/CAN/fu/index.php?anno=2011&FU_TIPO=1&Num=018
http://www.ticinolibero.ch/?p=59891

Loading...